Visite Guidate

Nel corso dell’anno la Pro Loco di Fiumicino organizza iniziative culturali, eventi e gite presso edifici storici e siti archeologici della Città.

Ci affidiamo spesso ad esperti di storia dell’arte per capire al meglio il periodo storico e culturale nel quale si inserisce l’opera che abbiamo di fronte, ma anche ogni sua caratteristica e aneddoto nascosto.

Vediamo qualche esempio dei nostri “tour storici” più frequenti!


1.     Il castello di Maccarese.  Durante la visita guidata al Castello potrete scoprire le peripezie delle famiglie che lo hanno posseduto e la suggestiva leggenda di Malagrotta, con l’intercessione di San Giorgio. Quando è possibile potrete vagare tra le sale del castello, come il grande salone o l’affascinante “Sala della Musica” con le sue 23 tele dipinte a tempera. In occasione delle ultime visite al Castello di San Giorgio, i partecipanti hanno avuto accesso anche allo straordinario Archivio Storico dell’azienda Maccarese, che contiene preziosi documenti, stampe e fotografie CENTENARIE che testimoniano lo sviluppo della tenuta. Ma non dimentichiamo che presso il castello si trova anche l’EcoMuseo del Litorale Romano! Insomma, tante testimonianze storiche in un luogo solo.

2.     Il castello di Torrimpietra. Fiumicino è ricca di roccaforti e antichi presidi militari. Alcuni sono andati distrutti, altri sono stati adibiti ad altre funzioni. Altri ancora sono stati trasformati nel corso del tempo in lussuose residenze di campagna e in seguito sfarzosi palazzi principeschi. Un esempio è il bellissimo castello di Torrimpietra, di cui potrete visitare le sue bellissime sale interne. La Stanza del Bosco e il suo enorme dipinto a 360 gradi vi lascerà senza parole, così come la Sala Verde e l’elegantissimo piano nobile. Durante la visita sarete sorpresi dai dettagli, dalle pitture, dagli aneddoti che riguardano fortune e disgrazie di tutti gli antichi proprietari. Potrete rilassarvi all’ombra dell’elegantissimo giardino con la fontana circolare (qui, durante l’ultima visita, abbiamo potuto pranzare sdraiati sui teli!). E ancora, potrete fare un salto all’Osteria dell’elefante e assaggiare i vini di ottima qualità prodotti dalla secolare Cantina del Castello.

3.Le testimonianze dell’antica Città di Portus. Osservando l’aspetto attuale di Fiumicino, molto spesso non immaginiamo come poteva apparire secoli e secoli fa, quando era “la porta di Roma”. Il territorio fu infatti scelto dagli antichi imperatori Romani come la sede dei porti imperiali, che avevano lo scopo di accogliere le navi cariche di merci direttamente dal mare aperto, smistare i prodotti nei magazzini e in seguito riordinarli sulle imbarcazioni dirette alla capitale. Ben presto, attorno ai porti di Claudio e Traiano nacque una vera e propria città, Porto. Come possiamo saperne di più? Visitando

• l’ Area archeologica dei Porti di Claudio e Traiano. Qui ci sono i resti di magazzini, edifici, moli: tutte strutture cardine dell'attività portuale. Anche collaborando con altre associazioni culturali del territorio, organizziamo visite alla scoperta di questo luogo immenso e suggestivo, dove tutto funzionava con la massima precisione.

la Necropoli di Porto, ad Isola Sacra. Passeggiando tra le sepolture, è possibile scoprire grazie alle iscrizioni e ai mosaici la civiltà viva e dinamica dei Portuenses (operai, artigiani, mercanti, etc. che vivevano e lavoravano a Portus), ma anche curiosità su tradizioni, culture e usanze funebri dell’antica società romana.     

•Il Museo delle Navi, che il 12 ottobre 2021 ha finalmente riaperto al pubblico dopo quasi venti anni di chiusura. Qui è possibile osservare i resti delle imbarcazioni romane che hanno fatto la fortuna dei Porti. Con un allestimento moderno e del tutto innovativo, il museo conserva gli scavi lignei conservati in ottimo stato ed altri oggetti legati all’attività portuale.

Le terme di Matidia. Anche quest’area, nella zona di Isola Sacra, è stata recentemente riqualificata: è ora possibile osservare i resti di un antico complesso termale romano con i suoi ambienti tipici: frigidarium, calidarium e tepidarium.

4.Il tour nel centro storico di Fiumicino.

Spesso passeggiamo su Via della Torre Clementina, fermandoci nei nostri negozi e ristoranti preferiti, e ignoriamo le preziose testimonianze del passato che abbiamo sotto ai nostri occhi. In compagnia dei volontari del Servizio Civile che prestano servizio nella nostra Pro Loco, è possibile passeggiare tra le vie del centro storico di Fiumicino soffermandoci su curiosità e particolari di chiese, iscrizioni, lastre commemorative e resti di antichi edifici ormai distrutti, che ci possono svelare molto sulla storia del nostra Città.