La Sagra Del Pesce Di Fiumicino


Un po' di storia

La tradizione della Sagra del Pesce di Fiumicino inizia nel 1971, poco dopo la nascita della Pro Loco di Fiumicino e ancora oggi continua..È la festa principale della nostra città: si prevede ogni anno la frittura di circa 15 ql di pesce nella padella gigante di Porto S. Giorgio. Il fritto viene servito nel caratteristico piatto in ceramica, che rimane come ricordo al visitatore. Spettacoli, intrattenimenti musicali e mercatini, mostre fotografiche e di pittura, percorsi enogastronomici organizzati da Slow Food e menù promozionali in alcuni ristoranti della città.

L’appuntamento è per il primo week-end di giugno su Piazzale Mediterraneo.

La Prima Sagra del Pesce di Fiumicino

La Pro Loco di Fiumicino per Eataly

Ma anche Roma reclama il nostro pesce fritto!

Il familiare cartoccio della Sagra del pesce di Fiumicino è presente, da ormai quattro anni consecutivi, alla Sagra del pesce fritto e baccalà di Eataly, il noto centro gastronomico di Roma Ostiense.

Eataly, che in cucina sceglie solo l’eccellenza, ha voluto fortemente con sé il nostro numeroso ed affiatato gruppo (l’unico a proporre il cartoccio di frittura mista: calamari, gamberi e paranza).

L’appuntamento è solitamente nel mese di Settembre o Ottobre e prevede musica dal vivo, ospiti, manifestazioni sportive o laboratori di cucina. 

Sitoweb: https://www.eataly.net/it_it/negozi/roma/news/programma-sagra-roma